Minacciata con un bastone dal figlio di un negoziante

Minacciata con un bastone dal figlio di un negoziante
Cronaca 17 Settembre 2016 ore 13:06

Ha dell’incredibile l’episodio successo venerdì in un negozio per la riparazione di telefoni cellulari di via Italia. Una cliente, donna di 31 anni di origine marocchina, è stata minacciata dal figlio del  titolare con un bastone. Sono intervenuti anche i carabinieri.

La donna, che si era recata all’interno dell’attività per ritirare un telefonino da riparare, ha chiesto di riavere indietro i soldi della caparra, in quanto il cellulare in questione, che aveva portato settimane prima, non era ancora stato aggiustato. Gli animi si sono scaldati, alla fine il titolare del negozio, un cinese di 52 anni, le ha restituito denaro e telefonino. Il figlio dell’uomo, però, non ha gradito la discussione: ha preso un bastone e ha minacciato la donna. Alla fine sono stati fatti intervenire i carabinieri, che hanno riportato la calma e invitato la donna a sporgere denuncia.

Ha dell’incredibile l’episodio successo venerdì in un negozio per la riparazione di telefoni cellulari di via Italia. Una cliente, donna di 31 anni di origine marocchina, è stata minacciata dal figlio del  titolare con un bastone. Sono intervenuti anche i carabinieri.

La donna, che si era recata all’interno dell’attività per ritirare un telefonino da riparare, ha chiesto di riavere indietro i soldi della caparra, in quanto il cellulare in questione, che aveva portato settimane prima, non era ancora stato aggiustato. Gli animi si sono scaldati, alla fine il titolare del negozio, un cinese di 52 anni, le ha restituito denaro e telefonino. Il figlio dell’uomo, però, non ha gradito la discussione: ha preso un bastone e ha minacciato la donna. Alla fine sono stati fatti intervenire i carabinieri, che hanno riportato la calma e invitato la donna a sporgere denuncia.