Menu
Cerca

Minaccia diciottenne con un manganello

Minaccia diciottenne con un manganello
Cronaca 03 Marzo 2016 ore 10:53

Un ragazzo marocchino di nemmeno diciotto anni è stato denunciato per minacce aggravate e possesso ingiustificato di un pericoloso manganello metallico artigianale, dopo che è stato fermato mentre stava aggredendo un giovane di un anno più grande nel vialetti dei giardini Zumaglini. L’episodio è avvenuto ieri mattina alle 7 e 30. Per fortuna in quel momento stava transitando da quelle parti un poliziotto della Squadra mobile, fuori servizio, che ha composto il 113 chiedendo l’intervento di una pattuglia. Essendo però quella zona cittadina di competenza dei carabinieri (a turno, nell’ottica della continua collaborazione tra le forze dell’ordine), è subito arrivata una “gazzella”. I militari dell’equipaggio hanno boccato il ragazzo marocchino che ha 17 anni e abita a Biella e lo hanno portato al comando dove è stato identificato, denunciato e riconsegnato ai genitori. Il ragazzo, nonostante la giovane età, ha già accumulato dei precedenti a livello penale. La foto è di repertorio.

Un ragazzo marocchino di nemmeno diciotto anni è stato denunciato per minacce aggravate e possesso ingiustificato di un pericoloso manganello metallico artigianale, dopo che è stato fermato mentre stava aggredendo un giovane di un anno più grande nel vialetti dei giardini Zumaglini. L’episodio è avvenuto ieri mattina alle 7 e 30. Per fortuna in quel momento stava transitando da quelle parti un poliziotto della Squadra mobile, fuori servizio, che ha composto il 113 chiedendo l’intervento di una pattuglia. Essendo però quella zona cittadina di competenza dei carabinieri (a turno, nell’ottica della continua collaborazione tra le forze dell’ordine), è subito arrivata una “gazzella”. I militari dell’equipaggio hanno boccato il ragazzo marocchino che ha 17 anni e abita a Biella e lo hanno portato al comando dove è stato identificato, denunciato e riconsegnato ai genitori. Il ragazzo, nonostante la giovane età, ha già accumulato dei precedenti a livello penale. La foto è di repertorio.