Menu
Cerca

"Mi hanno rubato gli assegni". Non era vero

"Mi hanno rubato gli assegni". Non era vero
Cronaca 16 Febbraio 2016 ore 12:46

Ha consegnato tre assegni completi in tutte le loro parti per importi di 5, 15 e 10mila euro, a titolo di garanzia, al muratore egiziano che gli aveva effettuato dei lavori nella sua abitazione. Aveva quindi denunciato ai carabinieri lo smarrimento dell’assegno più sostanzioso, quello da 15mila euro, rilasciato dalla Banca Antonveneta, accusando così di fatto di ricettazione il muratore egiziano. Denunciato a sua volta per calunnia, Vilmo R., 53 anni, di Cerrione, è stato condannato dal giudice Paola Rava, a un anno e quattro mesi di reclusione nonché al risarcimento del danno in favore del muratore egiziano da liquidarsi in separato giudizio, oltre alle spese processuali.

Ha consegnato tre assegni completi in tutte le loro parti per importi di 5, 15 e 10mila euro, a titolo di garanzia, al muratore egiziano che gli aveva effettuato dei lavori nella sua abitazione. Aveva quindi denunciato ai carabinieri lo smarrimento dell’assegno più sostanzioso, quello da 15mila euro, rilasciato dalla Banca Antonveneta, accusando così di fatto di ricettazione il muratore egiziano. Denunciato a sua volta per calunnia, Vilmo R., 53 anni, di Cerrione, è stato condannato dal giudice Paola Rava, a un anno e quattro mesi di reclusione nonché al risarcimento del danno in favore del muratore egiziano da liquidarsi in separato giudizio, oltre alle spese processuali.