economia

Metalmeccanici, sciopero per il rinnovo del contratto

Previsto nella giornata del 5 novembre.

Metalmeccanici, sciopero per il rinnovo del contratto
Cronaca 27 Ottobre 2020 ore 16:00

Metalmeccanici, sciopero per il rinnovo del contratto. Previsto nella giornata del 5 novembre.

Metalmeccanici, sciopero per il rinnovo del contratto

Per riconquistare il Contratto collettivo nazionale di lavoro Fim, Fiom e Uilm hanno deciso, nel rispetto delle norme anti Covid-19, 4 ore di sciopero nazionale nella giornata del 5 novembre. Federmeccanica e Assistal, dopo la decisione dei sindacati metalmeccanici di mobilitare la categoria per imprimere una svolta alla trattativa bloccata sul salario, rispondono con la chiusura del confronto annullando gli incontri in calendario. Per Fiom, Fim e Uilm l’incremento dei minimi contrattuali dell’8%, il rafforzamento dei diritti, i temi della formazione e dell’inquadramento sono altrettanti aspetti irrinunciabili, definiti in 6 mila assemblee preparatorie e condivisi dal 97% dei metalmeccanici. Per i sindacati, forte dubbio che i “tavoli tecnici” finora aperti rappresentassero una sorta di confronto fittizio, destinato a saltare nel momento in cui si entrava nel cuore delle richieste si sono rivelati fondati. Federmeccanica si è allineata alle chiusura della Confindustria di Bonomi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità