Maxi operazione antidroga dei carabinieri

Maxi operazione antidroga dei carabinieri
06 Novembre 2014 ore 13:10

Maxi operazione antidroga condotta dai carabinieri in provincia. Imponenti i numeri dell’inchiesta denominata “Domino” durata circa due anni: tre arrestati e quaranta denunciati. Da Cossato l’inchiesta si è propagata a macchia d’olio fino a raggiungere le Valli del Cervo e dell’Elvo passando dai paesi di pianura. Il blitz più imponente è scattato ieri con l’impiego di 70 carabinieri che hanno perquisito 23 abitazioni sequestrando bilancini di precisione, sostanze e marteriale per tagliare e confezionare la droga. Sotto sequestro anche 4 grammi di marijuana, tre di eroina, uno di cocaina e di hashish. Trovate e sequestrate anche cartucce calibro 9. Gli arresti sono avvenuti in esecuzione a ordinanze di custodia cautelare firmate dal giudice nei confronti di Corneliu Moloman, 25 anni, moldavo, di Biella, e Michael Cacciatore, 24 anni, anche lui di Biella, nelle cui abitazioni gli investigatori dell’Arma hanno tovato circa diecimila euro in contanti, schede telefoniche prepagate, un bilancino di precisione e sostanza utilizzata per tagliare lo stupefacente. Manette anche a un candelese di 35 anni trovato con 150 grammi di marijuana. Tra le persone finite sul registro degli indagati ci sono una decina di donne, tre marocchinie due minorenni. La maggior parte è finita nei guai per spaccio di droga, una decina per favoreggiamento personale.

Maxi operazione antidroga condotta dai carabinieri in provincia. Imponenti i numeri dell’inchiesta denominata “Domino” durata circa due anni: tre arrestati e quaranta denunciati. Da Cossato l’inchiesta si è propagata a macchia d’olio fino a raggiungere le Valli del Cervo e dell’Elvo passando dai paesi di pianura. Il blitz più imponente è scattato ieri con l’impiego di 70 carabinieri che hanno perquisito 23 abitazioni sequestrando bilancini di precisione, sostanze e marteriale per tagliare e confezionare la droga. Sotto sequestro anche 4 grammi di marijuana, tre di eroina, uno di cocaina e di hashish. Trovate e sequestrate anche cartucce calibro 9. Gli arresti sono avvenuti in esecuzione a ordinanze di custodia cautelare firmate dal giudice nei confronti di Corneliu Moloman, 25 anni, moldavo, di Biella, e Michael Cacciatore, 24 anni, anche lui di Biella, nelle cui abitazioni gli investigatori dell’Arma hanno tovato circa diecimila euro in contanti, schede telefoniche prepagate, un bilancino di precisione e sostanza utilizzata per tagliare lo stupefacente. Manette anche a un candelese di 35 anni trovato con 150 grammi di marijuana. Tra le persone finite sul registro degli indagati ci sono una decina di donne, tre marocchinie due minorenni. La maggior parte è finita nei guai per spaccio di droga, una decina per favoreggiamento personale.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità