Cronaca

Maxi evasione da 4 milioni e mezzo

Maxi evasione da 4 milioni e mezzo
Cronaca 12 Giugno 2014 ore 20:17

Maxi evasione da quattro milioni e mezzo di euro per un’azienda tessile biellese di cui non è stato fornito il nome. A contestarlo sono stati i militari della Guardia di finanza di Biella che hanno da poco concluso la veifica. Per i finanzieri, la società non aveva presentato le dichiarazioni annuali obbligatorie Irap ed Iva. Sono stati così riscontrati ricavi non dichiarati per 4.300.000 euro e un’Iva dovuta per 760.000 euro. La base imponibile Irap sottratta alla tassazione è pari a quasi 4.500.000 di euro. Il legale rasppresentante della società è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica per il reato di omessa presentazione della dichiarazione.

TROVERETE TUTTO SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA SABATO

Maxi evasione da quattro milioni e mezzo di euro per un’azienda tessile biellese di cui non è stato fornito il nome. A contestarlo sono stati i militari della Guardia di finanza di Biella che hanno da poco concluso la veifica. Per i finanzieri, la società non aveva presentato le dichiarazioni annuali obbligatorie Irap ed Iva. Sono stati così riscontrati ricavi non dichiarati per 4.300.000 euro e un’Iva dovuta per 760.000 euro. La base imponibile Irap sottratta alla tassazione è pari a quasi 4.500.000 di euro. Il legale rasppresentante della società è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica per il reato di omessa presentazione della dichiarazione.

TROVERETE TUTTO SU ECO DI BIELLA IN EDICOLA SABATO