Massimo Giletti ce l’ha fatta, giustizia per le sorelle Napoli

Il conduttore biellese ringrazia i telespettatori: “La tv che lotta vince”.

Massimo Giletti ce l’ha fatta, giustizia per le sorelle Napoli
14 Dicembre 2019 ore 10:04

È stata anche la sua battaglia, Massimo Giletti ora ringrazia i suoi telespettatori dopo i risvolti sul caso delle sorelle di Mezzojuso vessate dalla mafia.

La notizia

Il messaggio di Massimo Giletti è stato condiviso su Facebook, sul profilo del suo programma “Non è l'Arena”: «Non è mai un bel giorno per un Paese quando una cittadina viene commissariata per mafia, ma questa è stata una nostra battaglia ed è la testimonianza che la televisione che lotta fino in fondo, credendo nella battaglia che fa, alla fine vince».

Il conduttore e giornalista biellese ha tenuto viva l’attenzione sul caso delle sorelle  Napoli, le proprietarie terriere di Mezzojuso che, da anni, denunciano minacce e intimidazioni di stampo mafioso. Il Comune siciliano, ha deciso il Consiglio dei ministri, è stato sciolto.

A Biella le Dannate

Massimo Giletti aveva parlato del caso in un libro, presentato anche a Biella nel giugno scorso, “Le dannate. Storia delle sorelle Napoli che non si arrendono alla mafia” (Mondadori editore).
Quasi duecento pagine su Irene, Gioacchina e Anna e la loro battaglia per difendere il terreno ereditato dal padre. «Tre donne sole – aveva sottolineato allora l’autore – che hanno trovato il coraggio di ribellarsi a un sistema e al silenzio, in una zona dove chi vìola il silenzio paga con la vita».

LEGGI ANCHE ALTRE NOTIZIE SUL SITO DI ECO DI BIELLA

SU FACEBOOK SEGUI anche la nostra pagina ufficiale Eco di Biella: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

SU TWITTER SEGUI @ECODIBIELLA