Da Carabinieri forestali e Aib

Massima pericolosità per gli incendi: previste pesanti sanzioni anche penali

In determinati luoghi è vietato anche fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale.

Massima pericolosità per gli incendi: previste pesanti sanzioni anche penali
Biella Città, 07 Aprile 2020 ore 13:25

Massima pericolosità per gli incendi: previste pesanti sanzioni anche penali.

Da domattina in Piemonte

I Carabinieri forestali unitamente al distaccamento di Biella del Corpo Antincendi boschivi del Piemonte, rendono noto che, da domani mattina (8 aprile), entrerà in vigore l’ordinanza della Regione Piemonte che determina la massima pericolosità per gli incendi boschivi. La cessazione dello stato di massima pericolosità, sarà stabilita con successiva determinazione.

Ecco i divieti

In questo periodo – pena sanzioni amministrative molto pesanti nonché per i casi più gravi sanzioni penali altrettanto severe – sono vietate (entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, arbustivi e pascolivi), le azioni determinanti anche solo potenzialmente l’innesco di incendio quali: accendere fuochi, accendere fuochi pirotecnici, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare apparati o apparecchiature che producano faville o brace (esempio le sandatrici elettriche), fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale combustibile o compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo mediato o immediato di incendio. E’ vietata altresì qualunque generazione di fiamma libera non controllabile nel tempo e nello spazio.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità