Cronaca

Maltempo: seri danni da Cossato a Viverone

Maltempo: seri danni da Cossato a Viverone
Cronaca 25 Agosto 2012 ore 13:18

Tetti scoperchiati, pezzi di cornicione e tegole caduti sui marciapiedi, alberi sradicati e pali della luce abbattuti. Nel volgere di poco più di mezz’ora hanno provocato un disastro in vari comuni il nubifragio e il forte vento che si sono abbattuti sulla provincia mercoledì sera. Le zone più colpite sono state quelle del Cossatese e di Viverone. A Lessona, a Masserano e al confine con Brusnengo,  il vento si è trasformato in tromba d’aria. Sono stati scoperchiati tetti e abbattuti alberi. A Viverone il maltempo ha sorpreso migliaia di persone che tutti i mercoledì sera affollano i locali del lungolago. Tutti hanno cercato rifugio mentre vento e pioggia si abbattevano furiosi.

Tetti scoperchiati, pezzi di cornicione e tegole caduti sui marciapiedi, alberi sradicati e pali della luce abbattuti. Nel volgere di poco più di mezz’ora hanno provocato un disastro in vari comuni il nubifragio e il forte vento che si sono abbattuti sulla provincia mercoledì sera. Le zone più colpite sono state quelle del Cossatese e di Viverone. A Lessona, a Masserano e al confine con Brusnengo,  il vento si è trasformato in tromba d’aria. Sono stati scoperchiati tetti e abbattuti alberi. A Viverone il maltempo ha sorpreso migliaia di persone che tutti i mercoledì sera affollano i locali del lungolago. Tutti hanno cercato rifugio mentre vento e pioggia si abbattevano furiosi.
E da oggi arriva il tempo instabile. Lo ha annunciato  la Protezione civile che è pronta ad effettuare eventuali interventi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter