Cronaca

Maltempo: raffica di falsi allarmi

Maltempo: raffica di falsi allarmi
Cronaca 19 Aprile 2016 ore 20:20

Il maltempo di ieri con grandinate e forte vento, ha fatto scattare allarmi in mezzo Biellese costringendo agenzie di vigilanza e carabinieri a intervenire. Falso allarme a Gaglianico, in una concessionaria di auto lungo la Trossi, per colpa di una porta lasciata spalancata o che forse si è aperta per colpa del vento. Proprietario è un uomo di 46 anni che abita a Graglia. Nulla di fatto nemmeno a Masserano, in frazione San Giacomo, dove è scattato l’allarme del megastore dell’abbigliamento “Sorelle Ramonda” (nella foto). In questo caso – considerato che già in passato si erano registrati dei furti, sono intervenute le pattuglie del Nucleo radiomobile di Cossato e quella dei carabinieri di Masserano. Falso allarme anche alla filatura Core di Miagliano, di proprietà di un uomo di 74 anni, di Pettinengo. E nulla di fatto, infine, alla ditta Laifel di via Trossi a Benna, di proprietà di un uomo di 65 anni, di Cerrione. I carabinieri e la vigilanza hanno effettuato un’ispezione per sicurezza, ma non hanno trovato nulla di anomalo.

Il maltempo di ieri con grandinate e forte vento, ha fatto scattare allarmi in mezzo Biellese costringendo agenzie di vigilanza e carabinieri a intervenire. Falso allarme a Gaglianico, in una concessionaria di auto lungo la Trossi, per colpa di una porta lasciata spalancata o che forse si è aperta per colpa del vento. Proprietario è un uomo di 46 anni che abita a Graglia. Nulla di fatto nemmeno a Masserano, in frazione San Giacomo, dove è scattato l’allarme del megastore dell’abbigliamento “Sorelle Ramonda” (nella foto). In questo caso – considerato che già in passato si erano registrati dei furti, sono intervenute le pattuglie del Nucleo radiomobile di Cossato e quella dei carabinieri di Masserano. Falso allarme anche alla filatura Core di Miagliano, di proprietà di un uomo di 74 anni, di Pettinengo. E nulla di fatto, infine, alla ditta Laifel di via Trossi a Benna, di proprietà di un uomo di 65 anni, di Cerrione. I carabinieri e la vigilanza hanno effettuato un’ispezione per sicurezza, ma non hanno trovato nulla di anomalo.

Seguici sui nostri canali