Cronaca
In un asilo della vicina provincia

Maestra accusata di violenza ai bambini: chiesti due anni e tre mesi

Per il Pubblico ministri, strattoni, schiaffi e pizzicotti erano all'ordine del giorno.

Maestra accusata di violenza ai bambini: chiesti due anni e tre mesi
Cronaca Biella Città, 10 Dicembre 2021 ore 11:01

Maestra accusata di violenza ai bambini: chiesti due anni e tre mesi.

Chiesta la condanna

Ultimo capitolo del processo a Rosa Puritano, l'insegnante dell'asilo di Varallo, imputata per il reato di maltrattamenti aggravati e continuati su alcuni bambini della classe in cui lavorava, e sospesa nel 2019. Il Pubblico ministero ha chiesto due anni e tre mesi di reclusione. Nel corso della lunga e dettagliata requisitoria, il rappresentante della pubblica accusa a ripercorso alcuni degli episodi su cui si basano le accuse. Sono state richiamate anche le testimonianze dei bambini, acquisite nel corso di un incidente probatorio (atto irripetibile, ndr), e le conclusioni a cui è arrivata la consulente nominata dalla Procura.

Per i difensori non è successo nulla

I legali della maestra, avvocati Cosimo Maggiore e Fabrizio Mastro, hanno invece chiesto l'assoluzione della loro assistita. Secondo la difesa sarebbe stato impossibile non vedere certi comportamenti nella scuola che contava al tempo dei fatti sei sezioni tutte sullo stesso piano, con aule aperte lungo un corridoio frequentato da 88 bambini, da insegnanti e collaboratori scolastici.
Le accuse di strattoni, schiaffi e pizzicotti - secondo i difensori - sono generiche e mancherebbe l'aspetto della serialità.
La sentenza è prevista per gennaio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter