Cronaca
SEGNALAZIONI

L'ultima truffa sul web mette paura: "Sappiamo che sei un pedofilo"

Attenzione a false e-mail firmate dall’Europol su carta intestata: sono una bufala che gioca sullo spavento per estorcere soldi.

L'ultima truffa sul web mette paura: "Sappiamo che sei un pedofilo"
Cronaca Biella Città, 14 Maggio 2022 ore 11:00

Attenzione a false e-mail firmate dall’Europol su carta intestata: sono una bufala che gioca sullo spavento per estorcere soldi.

L'ultima truffa nella Rete

Le segnalazioni giunte alle autorità riportano questo contenuto, spedito alle e-mail personali di diversi utenti: "E' stato avviato un procedimento legale contro di te a seguito di un sequestro informatico. Siete accusati di pedopornografia, pedofilia, esibizionismo, cyberpornografia e traffico sessuale".

Dunque si fa leva su materiale presunto riscontrato nel computer della vittima della truffa, che in molti casi teme di aver magari schiacciato inconsapevolmente qualche tasto o di aver visitato per errore un sito web non appropriato e, preoccupata dell'accusa, rischia di finire in mano ai malintenzionati.

Questo perché, rispondendo alla mail, ci si troverà davanti alla richiesta di rilasciare dei dati personali e poi verrà proposto di pagare quanto spetterebbe a un avvocato "per evitare problemi con la giustizia".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter