Menu
Cerca
la presa di posizione

L’ordine dei medici: “Subito zona rossa”

«Aspettare ancora altri giorni prima di procedere con nuove misure, che in ogni caso dovranno essere adottate - si legge in una nota - non ha alcuna logica né dal punto di vista sanitario, né dal punto di vista economico e sociale».

L’ordine dei medici: “Subito zona rossa”
Cronaca 11 Marzo 2021 ore 09:08

L’ordine dei medici: “Subito zona rossa”. «Aspettare ancora altri giorni prima di procedere con nuove misure, che in ogni caso dovranno essere adottate – si legge in una nota – non ha alcuna logica né dal punto di vista sanitario, né dal punto di vista economico e sociale».

“Subito zona rossa”

«La situazione epidemiologica attuale in Piemonte vede un costante aumento, giorno dopo giorno, dei contagi e dei ricoveri per Covid-19, con il concreto rischio di saturazione dei reparti ospedalieri». È quanto si afferma in una nota l’Ordine dei medici di Torino, condiviso anche da quello di Biella, che chiede di «istituire subito la zona rossa nella regione». «Aspettare ancora altri giorni prima di procedere con nuove misure, che in ogni caso dovranno essere adottate – si legge ancora – non ha alcuna logica né dal punto di vista sanitario, né dal punto di vista economico e sociale».

Il pericolo

Per i medici «il pericolo maggiore è che la situazione di qui alla prossima settimana possa aggravarsi ulteriormente causando, di conseguenza, un più marcato aumento dei contagi, dei pazienti ricoverati e purtroppo dei decessi». La situazione, rileva l’Ordine dei medici, sta peggiorando.

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli