Cronaca

Litigi tra vicini per i passaggi

Litigi tra vicini per i passaggi
Cronaca 19 Dicembre 2017 ore 14:50

Doppio litigio tra vicini di casa per problemi relativi all'uso improprio di due strade ad uso comune. Il primo, tra un uomo di 62 anni e la vicina di 39 anni, è avvenuto a Masserano. Tutto per colpa di alcuni infissi che, in modo provvisorio, la vicina aveva appoggiato lungo la strada ad uso comune. Apriti cielo. Per fortuna i carabinieri hanno riportato la pace tra gli animi. Stessa scena anche a Mosso ieri sera alle 19. Un uomo di 56 anni ha prima bloccato il passaggio con la sua Mitsubishi alla Fiesta del vicino di 34 anni. Poi, non ancora soddisfatto, è andato in retromarcia danneggiando in modo serio il muso dell'utilitaria e facendo finire in ospedale il conducente che, per fortuna, se la caverà in pochi giorni per il classico colpo di frusta. Il conducente della Mitsubishi, invece di fermarsi, ha preferito abbandonare l'auto e allontanarsi. Rischia ora una denuncia per violenza privata, lesioni personali e danneggiamento. Sono intervenuti i carabinieri.

Doppio litigio tra vicini di casa per problemi relativi all'uso improprio di due strade ad uso comune. Il primo, tra un uomo di 62 anni e la vicina di 39 anni, è avvenuto a Masserano. Tutto per colpa di alcuni infissi che, in modo provvisorio, la vicina aveva appoggiato lungo la strada ad uso comune. Apriti cielo. Per fortuna i carabinieri hanno riportato la pace tra gli animi. Stessa scena anche a Mosso ieri sera alle 19. Un uomo di 56 anni ha prima bloccato il passaggio con la sua Mitsubishi alla Fiesta del vicino di 34 anni. Poi, non ancora soddisfatto, è andato in retromarcia danneggiando in modo serio il muso dell'utilitaria e facendo finire in ospedale il conducente che, per fortuna, se la caverà in pochi giorni per il classico colpo di frusta. Il conducente della Mitsubishi, invece di fermarsi, ha preferito abbandonare l'auto e allontanarsi. Rischia ora una denuncia per violenza privata, lesioni personali e danneggiamento. Sono intervenuti i carabinieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter