Menu
Cerca

Litiga in famiglia e si ferisce a una mano

Litiga in famiglia e si ferisce a una mano
Cronaca 24 Febbraio 2016 ore 11:00

Sono intervenuti due volte nell’arco di un’ora e mezza, i carabinieri, per riportare la pace in una famiglia che abita a Occhieppo Superiore. Un intervento è stato effettuato alle 23 dell’altra sera, il secondo all’una e mezza di notte. A telefonare al 112, ogni volta, sono stati i vicini di casa. Nel primo caso è intervenuta anche un’ambulanza del 118 in quanto il proprietario dell’appartamento era rimasto ferito a una mano. “Mi è caduto un bicchiere e mi sono fatto male…”, ha spiegato lui. L’uomo è stato medicato per una ferita lieve e ha potuto rientrare in casa senza dover per forza passare dal Pronto soccorso. Nel secondo intervento, i militari hanno risolto la questione in pochi minuti.

Sono intervenuti due volte nell’arco di un’ora e mezza, i carabinieri, per riportare la pace in una famiglia che abita a Occhieppo Superiore. Un intervento è stato effettuato alle 23 dell’altra sera, il secondo all’una e mezza di notte. A telefonare al 112, ogni volta, sono stati i vicini di casa. Nel primo caso è intervenuta anche un’ambulanza del 118 in quanto il proprietario dell’appartamento era rimasto ferito a una mano. “Mi è caduto un bicchiere e mi sono fatto male…”, ha spiegato lui. L’uomo è stato medicato per una ferita lieve e ha potuto rientrare in casa senza dover per forza passare dal Pronto soccorso. Nel secondo intervento, i militari hanno risolto la questione in pochi minuti.