Cronaca

Lite tra sindaco ed ex, arrivano i carabinieri

Lite tra sindaco ed ex, arrivano i carabinieri
Cronaca 23 Aprile 2016 ore 13:14

TERNENGO - A Ternengo per riportare la pace tra il vecchio sindaco e quello nuovo sono dovuti intervenire i carabinieri. E’ successo giovedì mattina. Il motivo del contendere è legato ai lavori di sistemazione di una strada comunale, via per Pettinengo, che un anno e mezzo fa è stata interessata da una frana.
L’attuale sindaco, Francesco Vettoretto,  è riuscito ad ottenere dalla Regione Piemonte i contributi per ripristinare il tratto viario costruendo un muretto, ma il suo predecessore, Aldo Sega, proprietario di una porzione di terreno da risistemare, non gli ha voluto concedere il permesso per effettuare i lavori. Non solo: giovedì mattina, appena rientrato dalle ferie, ha intimato agli operai di fermarsi e ha chiamato i carabinieri.
Shama Ciocchetti

Leggi di più sull'Eco di Biella di sabato 23 aprile 2016

TERNENGO - A Ternengo per riportare la pace tra il vecchio sindaco e quello nuovo sono dovuti intervenire i carabinieri. E’ successo giovedì mattina. Il motivo del contendere è legato ai lavori di sistemazione di una strada comunale, via per Pettinengo, che un anno e mezzo fa è stata interessata da una frana.
L’attuale sindaco, Francesco Vettoretto,  è riuscito ad ottenere dalla Regione Piemonte i contributi per ripristinare il tratto viario costruendo un muretto, ma il suo predecessore, Aldo Sega, proprietario di una porzione di terreno da risistemare, non gli ha voluto concedere il permesso per effettuare i lavori. Non solo: giovedì mattina, appena rientrato dalle ferie, ha intimato agli operai di fermarsi e ha chiamato i carabinieri.
Shama Ciocchetti

Leggi di più sull'Eco di Biella di sabato 23 aprile 2016

Seguici sui nostri canali