Menu
Cerca

Libero l'uomo dei cicles alla... droga

Libero l'uomo dei cicles alla... droga
Cronaca 15 Gennaio 2016 ore 10:43

È già tornato in libertà l’uomo di 35 anni, origini palermitane, da anni trapiantato in Valle Elvo, arrestato domenica con due grammi di eroina in tasca, altrettanti a casa e con il sospetto che avesse ingerito 26 ovuli contenenti droga. Gli ovuli sono stati invece espulsi ed erano... cicles. «Ho la brutta abitudine di ingoiarli», si è giustificato l’uomo che, nel frattempo, su richiesta del suo legale (avvocato Marco Romanello), è stato scarcerato dal gip Claudio Passerini con il solo obbligo di firma tutti i giorni. Le prime analisi sui cicles confermerebbero tracce evidenti di droga. Di quale sostanza si tratti non è però ancora dato a sapersi.

È già tornato in libertà l’uomo di 35 anni, origini palermitane, da anni trapiantato in Valle Elvo, arrestato domenica con due grammi di eroina in tasca, altrettanti a casa e con il sospetto che avesse ingerito 26 ovuli contenenti droga. Gli ovuli sono stati invece espulsi ed erano... cicles. «Ho la brutta abitudine di ingoiarli», si è giustificato l’uomo che, nel frattempo, su richiesta del suo legale (avvocato Marco Romanello), è stato scarcerato dal gip Claudio Passerini con il solo obbligo di firma tutti i giorni. Le prime analisi sui cicles confermerebbero tracce evidenti di droga. Di quale sostanza si tratti non è però ancora dato a sapersi.