Il giallo dell'influencer

L'ex manager di Siu racconta a 'La vita in diretta': "Voleva tornare a lavorare ma il marito era geloso"

A "La vita in diretta" su Rai 1 Antonio Barrera, 63 anni ed ex manager di Siu, ha raccontato alcuni nuovi retroscena

L'ex manager di Siu racconta a 'La vita in diretta': "Voleva tornare a lavorare ma il marito era geloso"
Pubblicato:
Aggiornato:

"Il marito era geloso; non poteva venire con me in trasmissione, doveva essere vestita in un certo modo, evitare le gonne". A dichiararlo alle trasmissioni televisive nazionali è Antonio Barrera, 63 anni, ex manager di Siu, l’influencer biellese protagonista del giallo di Chiavazza che vede al centro di un’indagine per tentato omicidio pluriaggravato il marito Jonathan Maldonato. Secondo l’ex manager, conosciuto come Tony, la collaborazione con Siu sarebbe diventata "impossibile" a causa dei frequenti problemi tra lei e Maldonato: "Mi mandava messaggi in cui diceva che il marito non la capiva e non la faceva uscire di casa - ha raccontato alla trasmissione “La vita in diretta” - mi diceva che non poteva essere come voleva e che non si sentiva libera".

La versione dell'ex manager raccontata in tv

Nel marzo del 2021 la giovane influencer aveva ricontattato Barrera nella speranza di riprendere la collaborazione e tornare a fare la modella: "Jonny si è calmato - gli aveva scritto - sembra aver messo da parte quei momenti, vorrei tornare a lavorare con voi". Poco tempo dopo, però, Siu avrebbe rinunciato nuovamente a lavorare con Barrera, almeno fino a un mese fa, quando lo avrebbe ricontattato per fare un altro tentativo. "Un mesetto fa mi aveva detto che poteva tornare a lavorare - ha confermato Barrera sempre a “La vita in diretta” - che dovevamo ripartire con un progetto sulle macchine; io avevo supposto che si fossero lasciati".

Servizio completo e approfondimenti sul giallo di Siu in edicola oggi, lunedì 27 maggio, su Eco di Biella.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali