raccolta firme

Lega, gazebo di raccolta firme per far dimettere Azzolina

"Raccoglieremo le firme – spiega il commissario provinciale Michele  Mosca – per chiedere, oltre alle sue dimissioni, che le scuole siano aperte in modo adeguato e che i porti siano chiusi".

Lega, gazebo di raccolta firme per far dimettere Azzolina
Biella Città, 09 Settembre 2020 ore 17:28
Lega, gazebo di raccolta firme per far dimettere Azzolina. “Raccoglieremo le firme – spiega il commissario provinciale Michele  Mosca – per chiedere, oltre alle sue dimissioni, che le scuole siano aperte in modo adeguato e che i porti siano chiusi”.

Lega,  raccolta firme per far dimettere Azzolina

La Lega biellese sarà ancora una volta in piazza questo fine settimana, per ascoltare l’appello di studenti, insegnanti e famiglie. Ma anche per chiedere le dimissioni dell’inadeguata Azzolina.

Lo annuncia il commissario provinciale di Biella, Michele Mosca: “Lunedì – afferma Mosca –  ricominciano le scuole, ma mancano banchi e docenti. Non ci sono certezze sulle lezioni, è buio fitto sugli insegnanti che dovranno lavorare. Tutto a causa della totale incapacità nella gestione della ripresa del ministro Azzolina, ma le colpe politiche sono da attribuire anche a chi l’ha voluta in quell’importante dicastero, seppure dimezzato e ora si capisce perché: il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte”.

Le proposte della Lega sulle assunzioni dei precari in classe da anni, sull’utilizzo delle aule vuote delle scuole paritarie, sulla misurazione della febbre a scuola e altre ancora sono rimaste inascoltate.
“Raccoglieremo le firme – spiega ancora  Mosca – per chiedere, oltre alle sue dimissioni, che le scuole siano aperte in modo adeguato e che i porti siano chiusi, a maggior ragione dopo i casi di positività di numerosi clandestini nell’ex hotel Colibrì. Struttura che avevamo già attenzionato e segnalato, manifestando la nostra contrarietà alla sua locazione e alla gestione da parte delle solite cooperative del business, e che stando così le cose non può più continuare ad accogliere richiedenti asilo: va chiusa. Infine – continua il Consigliere regionale Mosca – a nome di tutti i militanti, i sostenitori e i simpatizzanti della Lega della provincia di Biella, esprimiamo vicinanza a Matteo Salvini dopo la vergognosa aggressione subita in Toscana ad opera dell’ennesima sedicente “antifascista””.

I gazebo

I gazebo della Lega saranno: sabato mattina dalle 9 alle 12 a Biella in piazza Falcone (piazza del mercato), a Valdilana in piazza XXV aprile, a Mongrando in piazza del Comune; sabato pomeriggiodalle 15 alle 18 a Biella in piazza Santa Marta e a Cossato in piazza Chiesa; domenica dalle 9 alle 12 a Biella presso la sede dell’ATL ai giardini Zumaglini; domenica pomeriggio dalle 15 alle 18sempre a Biella in piazza Santa Marta.
Presso tutti i gazebo sarà anche possibile sottoscrivere il tesseramento 2020 alla Lega per Salvini Premier.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno