Cantieri

Lavori nelle scuole, tutte le novità e le foto dentro ai cantieri-FOTOGALLERY

Lo annuncia l’amministrazione comunale

Lavori nelle scuole, tutte le novità e le foto dentro ai cantieri-FOTOGALLERY
Biella Città, 18 Giugno 2020 ore 11:00

Lavori nelle scuole, tutte le novità e le foto dentro ai cantieri. Lo annuncia l’amministrazione comunale

Lavori nelle scuole, tutte le novità

5 foto Sfoglia la gallery


A un mese dalla riapertura dei cantieri, dopo lo stop forzato per via del lockdown, proseguono a ritmo serrato i lavori per il restyling dell’edilizia scolastica della Città di Biella. Gli operai stanno attualmen
te lavorando in contemporanea suquattro edifici. Durante le scorse ore l’assessore ai Lavori pubblici Davide Zappalà e l’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone, accompagnati dai tecnici comunali, hanno effettuato un sopralluogo per valutare lo stato di avanzamento lavori. Il totale dei lavori supera i 3,3 milioni di euro.

Scuola Marconi: la direzione lavori conferma che in vista del mese di settembre i lavori interni saranno completati al 95% e all’esterno al 60%. Attualmente è stata conclusa la posa delle nuove controsoffittature nelle aule e nei corridoi, sono stati sostituiti i corpi illuminanti ed è stato imbiancato. A partire dalla prossima settimana partirà l’intervento per la posa dei cappotti esterni e a metà luglio c’è in agenda la sostituzione di tutti i serramenti. A differenza di quanto previsto nel primo cronoprogramma, sarà conclusa per ultima la ristrutturazione della palestra. Si tratta dell’intervento più importante dell’edilizia scolastica, con un investimento di 1 milione 760 mila euro.

Ludoteca del Villaggio Lamarmora: i lavori iniziati nel luglio del 2019 sono a buon punto. L’ultimo step dopo il lockdown ha visto il completamento della posa dei nuovi serramenti. Sono conclusi anche gli interventi esterni che hanno rivoluzionato e reso al passo con i tempi la struttura: sono pronti l’ascensore panoramico e la scala di sicurezza. Rimangono i lavori di completamento e la sistemazione delle aree verdi. In particolare dovrà essere rifatta la pavimentazione dei corridoi e un intervento sulla raccolta dell’acqua piovana per evitare infiltrazioni. Obiettivo inaugurare la ludoteca a fine settembre, con la nascita di una nuova stanza multimediale. L’appalto, iniziato con la passata amministrazione, ammonta a 600 mila euro.

Scuola Gromo Cridis: attualmente gli operai sono al lavoro per il rifacimento della copertura. Prossimo passo la posa dell’impianto fotovoltaico. Poi si procederà con la realizzazione del cappotto di isolamento. Anche qui l’investimento ammonta a 600 mila euro.

Asilo Don Sturzo: sarà pronto per la ripresa, nel mese di settembre. Sostituita la copertura, si stanno svolgendo opere interne a partire dalla pavimentazione e dai serramenti. Investimento complessivo da 358 mila euro.

Spiega l’assessore ai Lavori pubblici Davide Zappalà: “Biella deve diventare una città a misura di famiglia, questo è il modo migliore per assumere un ruolo strategico nei confronti delle altre città. Alla luce di questo sono state inserite tante risorse e si stanno iniziando a vedere i primi frutti”.

Aggiunge l’assessore all’Istruzione Gabriella Bessone: “I cantieri stanno procedendo secondo quanto programmato, in special modo alla Maroni in accordo con l’impresa abbiamo deciso di dare priorità alle classi e poi in un secondo momento a palestra ed esterni. Questo per non intralciare, viste le inevitabili difficoltà che ci saranno a settembre per il rispetto delle linee guida sanitarie che ancora stiamo attendendo dal governo. Sugli altri istituti sono ottimista per il completamento in vista della ripartenza”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità