la protesta

L’appello sui social contro le nuove chiusure: “Manifestiamo il 1° novembre”

"Rimbocchiamoci le maniche e rialziamo questa Italia alla deriva"

L’appello sui social contro le nuove chiusure: “Manifestiamo il 1° novembre”
Biella Città, 26 Ottobre 2020 ore 09:21

L’appello sui social contro le nuove chiusure: “Manifestiamo il 1° novembre”.

In piazza Vittorio Veneto

“Commercianti, artigiani, professionisti, pensionati e lavoratori tutti sono chiamati a partecipare in modo pacifico, responsabile e rispettoso. Si sta chiedendo il diritto al lavoro. Perché il 2021 che ci attende sarà disastroso (e non certo in termini di contagi) e le vittime della crisi economica e sociale che ci attende supereranno di gran lunga quelle di questa pandemia! Tutelare le persone più a rischio, rimanendo vicini alle persone e alle famiglie colpite da questa pandemia, nel rispetto del personale Medico e Infermieristico, fermi nell’osservare le norme di igiene personale, di sicurezza, distanziamento sociale. Rimbocchiamoci le maniche e rialziamo questa Italia alla deriva”.

Questo il messaggio che gira sui social all’indomani del nuovo Dpcm che impone chiusure anticipate ad alcuni servizi importanti di tutta Italia e che riguarda la città di Biella. L’appuntamento è fissato per domenica 1 novembre, alle ore 16, in piazza Vittorio Veneto.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità