Cronaca

Ladri in due società di Cossato

Ladri in due società di Cossato
Cronaca 12 Aprile 2016 ore 13:49

Hanno cercato di rubare quanto possibile negli uffici di due società che si trovano in via Amendola, la Italvalvole e la Forum Company, ai numero civici 125 e 582. I ladri sono entrati in azione nella notte tra domenica e lunedì. Sono prima entrati negli uffici della Italvalvole attraverso una porta antipanico dove hanno trovato una piccola cassaforte a muro. Utilizzando un flessibile, sono riusciti ad aprire il piccolo forziere e a rubare tutto quanto hanno trovato al suo interno, tra cui circa 200 euro in contanti e svariati monili in oro. Subito dopo, i ladri si sono spostati alla Forum Company. Erano le 2 e 40 quando l’allarme dell’azienda si è messo a suonare. I ladri avevano già scavalcato la recinzione e avevano tagliato il lucchetto di uno degli ingressi secondari. Ma non appena hanno aperto la porta, l’allarme li ha messi in fuga. Nelle mani dei carabinieri di Cossato che stanno ora indagando, dovrebbe esserci anche un filmato registrato dalle telecamere a circuito chiuso della cui presenza i ladri non si sarebbero accorti.

Hanno cercato di rubare quanto possibile negli uffici di due società che si trovano in via Amendola, la Italvalvole e la Forum Company, ai numero civici 125 e 582. I ladri sono entrati in azione nella notte tra domenica e lunedì. Sono prima entrati negli uffici della Italvalvole attraverso una porta antipanico dove hanno trovato una piccola cassaforte a muro. Utilizzando un flessibile, sono riusciti ad aprire il piccolo forziere e a rubare tutto quanto hanno trovato al suo interno, tra cui circa 200 euro in contanti e svariati monili in oro. Subito dopo, i ladri si sono spostati alla Forum Company. Erano le 2 e 40 quando l’allarme dell’azienda si è messo a suonare. I ladri avevano già scavalcato la recinzione e avevano tagliato il lucchetto di uno degli ingressi secondari. Ma non appena hanno aperto la porta, l’allarme li ha messi in fuga. Nelle mani dei carabinieri di Cossato che stanno ora indagando, dovrebbe esserci anche un filmato registrato dalle telecamere a circuito chiuso della cui presenza i ladri non si sarebbero accorti.

Seguici sui nostri canali