Cronaca

"Ladri in casa", ma non era vero

"Ladri in casa", ma non era vero
Cronaca 21 Giugno 2016 ore 20:11

“Correte, presto, ci sono i ladri nel mio magazzino, li ho visti grazie alle telecamere”. Era questo il tenore della chiamata d’emergenza alla centrale operativa dei carabinieri di Biella, avvenuta la scorsa notte alle 3 e 50 da parte del proprietario di un magazzino che si trova a Mongrando. Sono arrivate le pattuglie dei carabinieri di Occhieppo e Vigliano, hanno effettuato tutti i controlli necessari, ma alla fine hanno scoperto che, in realtà, si trattava di un falso allarme. Nel magazzino non era entrato nessuno e tutto risultava in ordine.

“Correte, presto, ci sono i ladri nel mio magazzino, li ho visti grazie alle telecamere”. Era questo il tenore della chiamata d’emergenza alla centrale operativa dei carabinieri di Biella, avvenuta la scorsa notte alle 3 e 50 da parte del proprietario di un magazzino che si trova a Mongrando. Sono arrivate le pattuglie dei carabinieri di Occhieppo e Vigliano, hanno effettuato tutti i controlli necessari, ma alla fine hanno scoperto che, in realtà, si trattava di un falso allarme. Nel magazzino non era entrato nessuno e tutto risultava in ordine.

Seguici sui nostri canali