Cronaca

Ladri acrobati salgono dalle grondaie

Ladri acrobati salgono dalle grondaie
Cronaca 30 Ottobre 2015 ore 09:40

I ladri acrobati che si arrampicano lungo le grondaie sono tornati in azione l’altro giorno a Sandigliano. Senza che nessuno li notasse, i ladri si sono arrampicati in un caso al primo piano di un condominio, nel secondo caso addirittura al terzo piano. I furti, fotocopia l’uno dell’altro, sono entrambi riusciti.

I ladri hanno agito mentre i padroni di casa si trovavano fuori entrambi per lavoro, in un caso dal mattino alla sera, nel secondo caso dalle 14 alle 22. Non appena hanno raggiunto i balconi, i “topi d’appartamento” hanno forzato delle portefinestre e sono riusciti ad entrare facendo poi manbassa di soldi e oggetti di valore. Nel primo caso sono stati rubati oro e contanti per circa 600 euro. Nel secondo caso sono spariti parecchi oggetti preziosi per un valore complessivo ancora da quantificare anche se si parla di un bottino consistente.

I ladri acrobati che si arrampicano lungo le grondaie sono tornati in azione l’altro giorno a Sandigliano. Senza che nessuno li notasse, i ladri si sono arrampicati in un caso al primo piano di un condominio, nel secondo caso addirittura al terzo piano. I furti, fotocopia l’uno dell’altro, sono entrambi riusciti.

I ladri hanno agito mentre i padroni di casa si trovavano fuori entrambi per lavoro, in un caso dal mattino alla sera, nel secondo caso dalle 14 alle 22. Non appena hanno raggiunto i balconi, i “topi d’appartamento” hanno forzato delle portefinestre e sono riusciti ad entrare facendo poi manbassa di soldi e oggetti di valore. Nel primo caso sono stati rubati oro e contanti per circa 600 euro. Nel secondo caso sono spariti parecchi oggetti preziosi per un valore complessivo ancora da quantificare anche se si parla di un bottino consistente.

Sempre monili in oro sono stati rubati anche l’altro giorno dalle 14 alle 18 a Trivero nell’abitazione di un uomo di 61 anni. I ladri non sono invece riusciti a entrare in una casa di Magnano di un uomo di 36 anni. Hanno però cercato di forzare il portoncino d’ingresso.

E’ invece riuscito il furto commesso l’altro giorno tra le 11 e le 17 nell’abitazione di un uomo di 45 anni sempre di Magnano sul quale, come per tutti gli altri, stanno indagando i carabinieri. In questo caso i ladri sono entrati dopo aver forzato una finestra sul retro dell’abitazione. Hanno quindi rubato bigiotteria varia, degli orologi di una collezione e un salvadanaio pieno di monete. ladri infine anche a Biella, in centro città, ma il furto non è riuscito.

V.Ca.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter