Ladri a mani vuote

Ladri a mani  vuote
11 Luglio 2017 ore 12:47

Serie di furti in alcuni cascinali che si trovano nelle campagne tra Cerrione, Borriana e Salussola. Nel primo paese i ladri sono entrati in cascina Rocco. Tra le 11 e le 11 e 30 hanno forzato la serratura del portone, sono entrati, ma poco dopo se la sono svignati a gambe levate forse perché disturbati dall’arrivo della padrona di casa, una donna di 35 anni che ha chiesto aiuto ai carabinieri. I ladri sono stati disturbati anche in via Rossetti a Borriana tra le 8 e mezzogiorno, a casa di una donna di 33 anni. In questo caso erano già riusciti a raggiungere la camera da letto, ma non hanno avuto il tempo di rubare nulla. Anche a Salussola, i ladri se la sono svignata. Volevano entrare in cascina Fraschea, di proprietà di un uomo di 64 anni. Hanno rotto un vetro, m un istante dopo sono scappati in quanto è entrato in funzione il sistema d’allarme.

Serie di furti in alcuni cascinali che si trovano nelle campagne tra Cerrione, Borriana e Salussola. Nel primo paese i ladri sono entrati in cascina Rocco. Tra le 11 e le 11 e 30 hanno forzato la serratura del portone, sono entrati, ma poco dopo se la sono svignati a gambe levate forse perché disturbati dall’arrivo della padrona di casa, una donna di 35 anni che ha chiesto aiuto ai carabinieri. I ladri sono stati disturbati anche in via Rossetti a Borriana tra le 8 e mezzogiorno, a casa di una donna di 33 anni. In questo caso erano già riusciti a raggiungere la camera da letto, ma non hanno avuto il tempo di rubare nulla. Anche a Salussola, i ladri se la sono svignata. Volevano entrare in cascina Fraschea, di proprietà di un uomo di 64 anni. Hanno rotto un vetro, m un istante dopo sono scappati in quanto è entrato in funzione il sistema d’allarme.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno