l'ordinanza

La Valle d’Aosta chiude i confini ai non residenti: “Troppi contagi”

Vietato l'ingresso in Valle d'Aosta ai non residenti e invito a quelli presenti di rientrare a casa

La Valle d’Aosta chiude i confini ai non residenti: “Troppi contagi”
16 Marzo 2020 ore 09:40

La Valle d’Aosta chiude i confini ai non residenti: “Troppi contagi”.

La decisione del presidente della Regione

Il presidente della Regione Valle d’Aosta, Renzo Testolin, ha emanato un’ordinanza che vieta l’ingresso in Valle d’Aosta ai non residenti e invita quelli presenti a rientrare a casa. La misura è l’effetto del considerevole aumento dei casi positivi di coronavirus Covid-19 nella più piccola regione d’Italia: dai 42 di ieri si è passati a 56 (più il paziente deceduto alcuni giorni fa), ovvero un +30 per cento, secondo i dati diffusi dall’Unità di crisi.

Indicazione di sindaci e assessorato alla sanità

Il provvedimento, che vieta l’ingresso nel territorio della Valle d’Aosta se non per i motivi previsti dal decreto, è stato disposto su indicazione dei sindaci valdostani e dell’assessorato regionale alla sanità.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità