Menu
Cerca

La truffa delle bici da duemila euro

La truffa delle bici da duemila euro
Cronaca 31 Marzo 2016 ore 12:34

A febbraio ha acquistato due biciclette mountain bike in un negozio specializzato alle porte di Ivrea per un valore complessivo di oltre duemila euro. Ha quindi pagato con ricevuta bancaria di una società il cui conto corrente collegato è poi risultato inesistente. A commettere il raggiro - secondo i carabinieri di Strambino che hanno indagato - è stato un biellese di 50 anni (di cui sono state fornite le sole iniziali P.E.), il quale, nei giorni scorsi, è stato identificato e denunciato per il reato di truffa aggravata.

La foto è di repertorio.

A febbraio ha acquistato due biciclette mountain bike in un negozio specializzato alle porte di Ivrea per un valore complessivo di oltre duemila euro. Ha quindi pagato con ricevuta bancaria di una società il cui conto corrente collegato è poi risultato inesistente. A commettere il raggiro - secondo i carabinieri di Strambino che hanno indagato - è stato un biellese di 50 anni (di cui sono state fornite le sole iniziali P.E.), il quale, nei giorni scorsi, è stato identificato e denunciato per il reato di truffa aggravata.

La foto è di repertorio.