La truffa della finta postina

La truffa della finta postina
Cronaca 07 Marzo 2014 ore 15:01

La finta postina ha suonato e ha fatto scendere la padrona di casa «perché c’è da firmare per una raccomandata». Nel frattempo un complice è entrato e si è messo a frugare alla ricerca di soldi e oro. L’ennesimo grave episodio criminale ai danni di anziani, è avvenuto l’altro giorno in città, del tutto analogo a quanto descritto di recente su “Striscia la notizia”. Stavolta il colpo non è però riuscito. In casa c’era infatti il marito che ha sorpreso il ladro e lo ha fatto scappare con la complice. Sono intervenuti i carabinieri.

La finta postina ha suonato e ha fatto scendere la padrona di casa «perché c’è da firmare per una raccomandata». Nel frattempo un complice è entrato e si è messo a frugare alla ricerca di soldi e oro. L’ennesimo grave episodio criminale ai danni di anziani, è avvenuto l’altro giorno in città, del tutto analogo a quanto descritto di recente su “Striscia la notizia”. Stavolta il colpo non è però riuscito. In casa c’era infatti il marito che ha sorpreso il ladro e lo ha fatto scappare con la complice. Sono intervenuti i carabinieri.