CIRCOLAZIONE

La truffa dei finti agenti, controllano l’autocertificazione e rubano gli indirizzi

Con la scusa del controllo del documento i malviventi carpiscono dati sensibili. A segnalarlo Anci Piemonte e Comune di Biella.

La truffa dei finti agenti, controllano l’autocertificazione e rubano gli indirizzi
04 Aprile 2020 ore 07:01

Nuova truffa in questo periodo di emergenza da coronavirus. A segnalarlo Anci Piemonte e Comune di Biella: attenzione ai controlli di finti agenti in borghese.

L’allarme

Sono stati segnalati sul territorio finti agenti in borghese che fermano le persone per chiedere loro, con la scusa di un controllo, la compilazione dell’auto-dichiarazione, contenente dati sensibili come l’indirizzo.

Le autorità raccomandano:

I controlli vengono fatti esclusivamente da agenti in divisa e auto di pattuglia. Non compilate nessun documento e chiamate le forze dell’ordine.

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno