celebrata lunedì

La prima messa post Covid-19 è stata celebrata in una struttura del comune

Un gesto d’amore, quello di don Luigi Taiana.

La prima messa post Covid-19 è stata celebrata in una struttura del comune
Valli Mosso e Sessera, 21 Maggio 2020 ore 16:00

La prima messa post Covid-19 è stata celebrata in una struttura del comune. Un gesto d’amore, quello di don Luigi Taiana.

La prima messa post Covid

Ha scelto di celebrare la prima messa dopo la pausa imposta dalle misure di prevenzione al Covid-19 al Santuario di Banchette una struttura di proprietà del comune, e non della chiesa: un gesto d’amore, quello di don Luigi Taiana, simbolo di quell’unione tra Stato e Chiesa nella lotta contro la pandemia.

La prima messa post emergenza è stata celebrata lunedì. Il santuario era gremito, ma in modo ordinato: tutti sono stati ligi al rispetto delle misure di prevenzione. Ognuno, tra i presenti, aveva indosso la mascherina. Nessun abbraccio, nessuna stretta di mano, nessun contatto: il rispetto del distanziamento sociale è stato massimo.

Per nove intere settimane, durante la pandemia di Covid-19, don Luigi Taiana si è rivolto Dio, chiedendogli di vegliare su tutti i suoi concittadini. Ha pregato in totale solitudine.

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, giovedì 21 maggio

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno