Lutto

La politica biellese piange Franco Nosengo, figura storica del Pci

Architetto, origini bergamasche, si era distinto a partire dall’impegno della Liberazione da partigiano con il nome di Cino.

La politica biellese piange Franco Nosengo, figura storica del Pci
20 Giugno 2020 ore 09:27

È mancato Franco Nosengo, figura di spicco della politica biellese e non solo.

Il ricordo

Architetto e urbanista, bergamasco classe 1923, a ricordare il suo impegno è l’amico Wilmer Ronzani: “Il primo contatto di Franco Nosengo con il Biellese avviene durante la Guerra di Liberazione a cui partecipa con il nome di battaglia di Cino”.

La sua è stata una lunga esperienza politica all’interno del gruppo dirigente del Pci biellese. Nelle elezioni amministrative del giugno 1980, l’elezione come consigliere comunale di Biella.

“Di Franco mi hanno sempre colpito lo spessore culturale, la vastità delle sue conoscenze, il suo amore per l’arte, la curiosità intellettuale verso tutto ciò che di nuovo si manifestava nella società e, in particolare, nell’universo dei giovani, la sua pignoleria nel descrivere le situazioni, ma anche il suo modo di porsi alla pari nei confronti degli altri senza nessuna forma di supponenza nella consapevolezza che dalle discussioni vi fosse sempre qualcosa da imparare e che anche nelle posizioni che non si condividevano vi fosse un nucleo di verità”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno