Il caso

La lotta alle zanzare si fa senza Biella

Il Comune non aderisce al programma regionale di contrasto. In 46 (su 74) dicono sì

La lotta alle zanzare si fa senza Biella
Biella Città, 18 Maggio 2020 ore 08:30

La lotta alle zanzare si fa senza Biella.

Anche altre amministrazioni hanno rinunciato

Lotta alle zanzare, ci siamo. Sono 59, in linea con i numeri dello scorso anno, i Comuni biellesi e vercellesi che hanno aderito al protocollo regionale delle attività per il 2020, tali da contrastare la proliferazione del fastidioso insetto sul territorio, e su cui la Regione Piemonte ha messo a bilancio due milioni e 500 mila euro. Il programma prevede il co-finanziamento, per il 50% della spesa, dei progetti urbani presentati dai Comuni e contiene anche le linee di intervento regionale per la lotta alle zanzare per l’anno in corso. Tra i Comuni più “virtuosi” ci sono Cossato (7.500 euro è la cifra messa a preventivo per gli interventi), Viverone (5.000 euro insieme a Piverone e Azeglio) e la “new entry” Candelo (3.750 euro). A fare rumore è la confermata assenza, dopo il 2019, del Comune di Biella.

Tutti i dettagli nell’edizione odierna di Eco di Biella

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità