Cronaca

La droga nello zainetto

La droga nello zainetto
Cronaca 07 Dicembre 2017 ore 15:40

In un altro controllo antidroga effettuato dalle volanti della polizia, è stata fermata e denunciata una donna di Biella, Cristina Z., 41 anni, che guidava una Fiat Panda nonostante - secondo i poliziotti - si trovasse sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Sarebbe infatti risultata positiva al narcotest e le è stata pertanto ritirata la patente di guida. Il controllo è avvenuto l'altra sera intorno alle 19 e 30. La donna ha consegnato in modo spontaneo ciò che nascondeva in un borsello inserito a sua volta in uno zainetto e cioè 18 grammi circa di marijuana più un grammo di cocaina. La droga è stata ovviamente sequestrata e la ragazza è stata denunciata alla Procura della repubblica sia per la droga sia per la guida sotto l'effetto della droga. E' stato invece segnalato alla Prefettura quale assuntore un ragazzo di 17 anni che l'altra sera, poco prima di mezzanotte, è stato avvicinato dall'equipaggio di una volante della polizia e proprio in quel momento ha gettato, cercando di non farsi vedere, un sacchettino contenente un quantitativo insignificante di marijuana che il ragazzo teneva nascosto nell'atrio d'ingresso della sua abitazione.

In un altro controllo antidroga effettuato dalle volanti della polizia, è stata fermata e denunciata una donna di Biella, Cristina Z., 41 anni, che guidava una Fiat Panda nonostante - secondo i poliziotti - si trovasse sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Sarebbe infatti risultata positiva al narcotest e le è stata pertanto ritirata la patente di guida. Il controllo è avvenuto l'altra sera intorno alle 19 e 30. La donna ha consegnato in modo spontaneo ciò che nascondeva in un borsello inserito a sua volta in uno zainetto e cioè 18 grammi circa di marijuana più un grammo di cocaina. La droga è stata ovviamente sequestrata e la ragazza è stata denunciata alla Procura della repubblica sia per la droga sia per la guida sotto l'effetto della droga. E' stato invece segnalato alla Prefettura quale assuntore un ragazzo di 17 anni che l'altra sera, poco prima di mezzanotte, è stato avvicinato dall'equipaggio di una volante della polizia e proprio in quel momento ha gettato, cercando di non farsi vedere, un sacchettino contenente un quantitativo insignificante di marijuana che il ragazzo teneva nascosto nell'atrio d'ingresso della sua abitazione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter