la storia

«Io e le mie api siamo cresciuti insieme»

Sergiu Mitrache ha iniziato per hobby, ora ha un’azienda tutta sua

«Io e le mie api siamo cresciuti insieme»
Elvo, 21 Settembre 2020 ore 12:00

«Io e le mie api siamo cresciuti insieme».

La storia di Sergiu Mitrache

Passione, tenacia e grande forza d’animo hanno portato Sergiu Mitrache a conquistare la sua seconda “Goccia d’oro”, dopo quella vinta due anni fa.
Il prestigioso riconoscimento messo in palio dal concorso “Grandi mieli d’Italia – Tre gocce d’oro” gli è stato assegnato anche questa volta per il suo miele d’acacia.
«Sono contento che sia stata riconosciuta la qualità delle proprietà organolettiche del mio miele, ottenuto con metodi naturali al 100%», dice l’apicoltore, che a fatica riesce a trattenere l’emozione.

Sergiu Mitrache, un nome che tradisce origini rumene, ha 28 anni e abita a Sordevolo da tre, dove si è trasferito dopo aver vissuto a lungo a Biella.
Grande amante della natura, nel 2014 ha incominciato a dedicarsi all’allevamento delle api, partendo praticamente da zero. «Quando ho iniziato possedevo appena 25 arnie – ricorda – e per me era soltanto un hobby, anche se sognavo, un giorno, di poter fare di quella mia passione il mio lavoro».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno