economia

Industria biellese: il 75,2% prevede il ricorso alla Cig

Nel II trimestre 2020, nella manifattura biellese, variazione della produzione industriale grezza del -30,2%.

Industria biellese: il 75,2% prevede il ricorso alla Cig
Biella Città, 11 Settembre 2020 ore 07:34

Industria biellese: il 75,2% prevede il ricorso alla Cig. Nel II trimestre 2020, nella manifattura biellese, variazione della produzione industriale grezza del -30,2%.

Industria biellese: il 75,2% prevede il ricorso alla Cig

Per il terzo trimestre dell’anno che si chiuderà a fine mese, le previsioni del manifatturiero biellese peggiorano ancora. L’indagine di Uib, realizzata su un campione di 117 manifatture (di cui, tra le altre, 28 tessiture, 18 filature, 12 finissaggi e 22 meccaniche) e 36 aziende del terziario, parla chiaro. Si confermano previsioni negative sull’occupazione (il saldo ottimisti-pessimisti si attesta al -26,5% rispetto alle previsioni per il trimestre precedente, -11,1%) e più pessimistiche sulla produzione, che registra un -53,9% rispetto al -44,5% del secondo trimestre 2020. Si segnala, inoltre, un marcato pessimismo nelle previsioni sull’andamento degli ordini esteri: il saldo fra ottimisti e pessimisti passa a -38,9% rispetto al -38% del secondo trimestre 2020. Lo stesso riscontro è rilevato anche nelle previsioni sugli ordini totali (il saldo ottimisti-pessimisti passa a -54,7%, rispetto al -55,5% del trimestre precedente) e sulla redditività (il saldo è del -57,2% rispetto al -48,7% del secondo trimestre). Inoltre, ritardi nei pagamenti sono segnalati ancora dal 60,5% delle imprese manifatturiere e dal 60,6% di quelle di servizi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno