Cronaca
Dramma

Incendia la casa dopo la lite con la compagna: entrambi ustionati, sono gravi

Sono stati ricoverati al Cto di Torino. Lui è stato arrestato e dovrà rispondere di tentato omicidio.

Incendia la casa dopo la lite con la compagna: entrambi ustionati, sono gravi
Cronaca 29 Agosto 2022 ore 12:34

Durante la lite con la compagna incendia la casa, entrambi rimangono ustionati in modo grave e vengono portati al Cto di Torino. L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio.

Incendia la casa dopo la lite con la compagna: entrambi gravi

Come riporta Prima Torino i due hanno riportato ustioni su oltre il 50% del corpo e sono stati trasferiti al Cto di Torino. Tutto è successo nella serata di domenica 28 agosto 2022, in un appartamento di via Lombardore a Leini.

Secondo gli accertamenti dei carabinieri un uomo, 34 anni, avrebbe volontariamente dato fuoco alla casa dopo una lite con la compagna 39enne.

I due, un operaio bielorusso e una donna originaria del Perù, sono stati investiti dalle fiamme, probabilmente alimentate da una tanica di benzina: le loro condizioni sono gravi, ma non sarebbero in pericolo di vita.

Arrestato per tentato omicidio

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco per domare le fiamme, oltre ai sanitari del 118 e ai carabinieri. L'uomo, è stato arrestato per tentato omicidio, e ora si trova ai domiciliari al Cto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter