In un anno evasi quasi 124 milioni di euro

In un anno evasi quasi 124 milioni di euro
Cronaca 06 Febbraio 2014 ore 14:42

Sono stati 55 gli evasori totali scoperti dalla Guardia di finanza di Biella nel corso del 2013. I fantasmi del Fisco non avrebbero dichiarato qualcosa come 30 milioni di euro. Lo ha comunicato stamattina il colonnello Ugo Raffaele Dallerice (nella foto con i capitani Luciano Teani e Valerio Mastropietro) nel corso della conferfenza stampa organizzata per rendere pubblici i dati dell'anno appena trascorso.

Un altro dato fa impresisone. Il Nucleo di Polizia Tributaria e la Compagnia di Biella hanno svolto complessivamente 424 interventi fra verifiche e controlli fiscali che hanno consentito di segnalare, per il recupero a tassazione, redditi occulti pari a 123 milioni e 703.831 euro. Nel dettaglio le somme che sono state segnalate all’Agenzia delle Entrate si riferiscono ad Elementi Positivi non dichiarati per 29.797.430 euro, ad Elementi negativi non deducibili per 91.194.819 euro ed a Ricavi non contabilizzati per 2.711.582  euro.

In materia di Imposta sul Valore Aggiunto è stata constatata un'imposta evasa per un totale di 5.285.323 euro.