Operazione dei Carabinieri

In treno da Torino con venti grammi di cocaina in tasca: arrestata

"La droga? E' per uso personale", ha spiegato la donna ai militari. Ottenuto l'obbligo di dimora.

In treno da Torino con venti grammi di cocaina in tasca: arrestata
Cronaca Biella Città, 16 Aprile 2021 ore 14:19

In treno da Torino con venti grammi di cocaina in tasca.

Fermata davanti alla stazione

I Carabinieri del comando di Biella, hanno arrestato fuori dal bar della stazione San Paolo, una donna proveniente da Torino, Noemi A., 35 anni, incensurata, che è stata trovata in possesso di una ventina di grammi di cocaina e di bicarbonato da utilizzare forse per “tagliare” lo stupefacente.

"Vado a trovare degli amici"

Ai militari ha raccontato di essere venuta a Biella a trovare degli amici, con i quali avrebbe consumato una parte della cocaina. Stando alla sua versione, quel quantitativo, seppur discreto, sarebbe stato soltanto per uso personale. Sabato mattina si è tenuta l'udienza di convalida. Il difensore, avvocato Giorgio Triban di Biella, ha ottenuto per la sua assistita l’obbligo di dimora a Torino. Il processo per direttissima si terrà il 21 aprile.