PER LE LEZIONI DA CASA

In regalo 150 SIM a studenti in difficoltà economica di Biella

Centocinquanta famiglie biellesi hanno dichiarato di essere completamente sprovvisti di connettività internet

In regalo 150 SIM a studenti in difficoltà economica di Biella
Biella Città, 21 Aprile 2020 ore 15:08

Per la didattica online (cioè per seguire le lezioni scolastiche da casa) arriva un contributo comunale di 4500 euro complessivi destinato alle famiglie in difficoltà Sono 150 le SIM messe a disposizione dal Comune di Biella

L’assessorato all’Istruzione dedica un apposito fondo di 4.500 euro per l’acquisto di 150 SIM

Dal Comune di Biella sono in arrivo i contributi per 150 nano sim utili a consentire la didattica a distanza per le famiglie in difficoltà. “L’assessorato all’istruzione guidato da Gabriella Bessone ha sbloccato i fondi e la prossima settimana inizierà la distribuzione di un contributo una tantum di 30 euro a bambino per l’acquisto di una nano sim e traffico dati per tablet – si legge in una nota del comune – Il provvedimento è rivolto a favore degli studenti di scuole Primarie e Secondarie di primo grado della città”.

“Dopo un lavoro capillare svolto in collaborazione con i dirigenti scolastici, che hanno rivolto negli scorsi giorni un questionario a tutte le famiglie – fa sapere l’assessorato di Gabriella Bessone – è emerso che 150 nuclei familiari hanno dichiarato di essere o completamente sprovvisti di connettività o di poter far affidamento solo ad una connettività tramite cellulare. A fronte dei dati raccolti, per facilitare la didattica online, il Comune di Biella ha deciso di stanziare un proprio fondo a integrazione dei 43 mila euro giunti alle scuole cittadine dal riparto “Cura Italia”.

 

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità