In motorino ubriaco: nei guai

In motorino ubriaco: nei guai
Cronaca 19 Agosto 2014 ore 14:02

La legge parla chiaro: chi viene trovato in stato di ebbrezza alla guida o in sella a qualsiasi mezzo in movimento, è passibile di denuncia e del ritiro della patente. E' ciò che è successo a Luciano B., 58 anni, di Bioglio, fermato dai carabinieri e denunciato per aver guidato il suo motorino da ubriaco. Il diplay dell'etilometro ha fissato il tasso a 2,20 grammi di alcol per litro di sangue, quasi cinque volte superiore al limite massimo consentito. All'uomo, oltre ad averlo denunciato, i militari hanno ritirato la patente e il libretto di circolazione. Gli hanno inoltre sequestrato il motorino.

La legge parla chiaro: chi viene trovato in stato di ebbrezza alla guida o in sella a qualsiasi mezzo in movimento, è passibile di denuncia e del ritiro della patente. E' ciò che è successo a Luciano B., 58 anni, di Bioglio, fermato dai carabinieri e denunciato per aver guidato il suo motorino da ubriaco. Il diplay dell'etilometro ha fissato il tasso a 2,20 grammi di alcol per litro di sangue, quasi cinque volte superiore al limite massimo consentito. All'uomo, oltre ad averlo denunciato, i militari hanno ritirato la patente e il libretto di circolazione. Gli hanno inoltre sequestrato il motorino.