Cronaca

In galera da innocente

In galera da innocente
Cronaca 13 Gennaio 2013 ore 22:03

Si è fatto sei mesi tra galera e arresti domiciliari. Ha passato due anni d’inferno con quell’accusa incollata addosso, tra le più infamanti, quella di violenza sessuale nei confronti di una ragazza.  Fino all’assoluzione dei giorni scorsi, con formula piena, “per non aver commesso il fatto”, con la credibilità della sua accusatrice che s’è sciolta come neve al sole sotto il fuoco di fila delle domande da parte del presidente del collegio dei giudici e dei difensori, unito alle tante, troppe contraddizioni che hanno reso le sue dichiarazioni inconsistenti.

 

LA STORIA COMPLETA LA POTRETE LEGGERE DOMATTINA SU ECO DI BIELLA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter