Menu
Cerca

In cella i tre ladruncoli di biciclette

In cella i tre ladruncoli di biciclette
Cronaca 17 Dicembre 2015 ore 11:02

BIELLA - Sono stati acciuffati a tempo di record dalla polizia mentre si stavano allontanando da un’abitazione di viale Macallé dopo aver rubato due biciclette. E’ stata una vicina di casa della derubata, ieri notte intorno all’una e mezza, a fornire agli agenti tutte le indicazioni necessarie per riuscire a rintracciare i ladruncoli che, poco prima, erano entrati in un cortile privato di una casa dopo aver scavalcato la recinzione ed erano usciti con le due biciclette. Così, mentre nel pomeriggio i due “pali” albanesi della “rapina del parmigiano”  venivano soltanto denunciati per il “concorso nel reato”, per i tre ragazzi, ladri di biciclette (peraltro di non eccessivo valore) si sono aperte le porte delle celle della Questura. Sono stati arrestati.

V.ca.

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 17 dicembre 2015 

BIELLA - Sono stati acciuffati a tempo di record dalla polizia mentre si stavano allontanando da un’abitazione di viale Macallé dopo aver rubato due biciclette. E’ stata una vicina di casa della derubata, ieri notte intorno all’una e mezza, a fornire agli agenti tutte le indicazioni necessarie per riuscire a rintracciare i ladruncoli che, poco prima, erano entrati in un cortile privato di una casa dopo aver scavalcato la recinzione ed erano usciti con le due biciclette. Così, mentre nel pomeriggio i due “pali” albanesi della “rapina del parmigiano”  venivano soltanto denunciati per il “concorso nel reato”, per i tre ragazzi, ladri di biciclette (peraltro di non eccessivo valore) si sono aperte le porte delle celle della Questura. Sono stati arrestati.

V.ca.

 

Leggi di più sull’Eco di Biella di giovedì 17 dicembre 2015 

 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA - VIDEO