In casa una serra per la marijuana

In casa una serra per la marijuana
Cronaca 10 Novembre 2016 ore 09:19

Nascondeva in casa una mini serra per la produzione di piante di marjiuana dotata di speciali lampade per aumentare in modo corretto il calore, di ventole, di utensili per tagliare e pulire le foglie e i gambi, una zona per farle essiccare, di un altro spazio dedicato alla preparazione vera e propria. Estato il... fiuto - nel vero senso della parola - di un carabiniere, a scoprire la serra e a far finire nei guai il padrone di casa, un giovane di 25 anni, originario di Santo Domingo, che abita in via Delleani a Biella. Il profumo era cosi? intenso e inebriante, che il militare si e? diretto senza rischiare di commettere errori verso una stanzetta chiusa a chiave di quelabitazione, si e? fatto aprire e ha trovato cinque piante alte quasi due metri, ormai pronte per essere tagliate e messe ad essiccare. Altre piante erano gia? secche. Sono stati inoltre trovati e sequestrati un bilancino di precisione, del concime e un paio di sacchi di terra.

V.Ca.

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 10 novembre 2016 

Nascondeva in casa una mini serra per la produzione di piante di marjiuana dotata di speciali lampade per aumentare in modo corretto il calore, di ventole, di utensili per tagliare e pulire le foglie e i gambi, una zona per farle essiccare, di un altro spazio dedicato alla preparazione vera e propria. E’ stato il... fiuto - nel vero senso della parola - di un carabiniere, a scoprire la serra e a far finire nei guai il padrone di casa, un giovane di 25 anni, originario di Santo Domingo, che abita in via Delleani a Biella. Il profumo era cosi? intenso e inebriante, che il militare si e? diretto senza rischiare di commettere errori verso una stanzetta chiusa a chiave di quel’abitazione, si e? fatto aprire e ha trovato cinque piante alte quasi due metri, ormai pronte per essere tagliate e messe ad essiccare. Altre piante erano gia? secche. Sono stati inoltre trovati e sequestrati un bilancino di precisione, del concime e un paio di sacchi di terra.

V.Ca.

Leggi di più sull'Eco di Biella di giovedì 10 novembre 2016