Menu
Cerca
Operazione della Squadra mobile

In casa avevano 16 chili di droga, una coltivazione di cannabis e migliaia di euro: due arresti

I poliziotti hanno passato al setaccio tre appartamenti in uso ai sospettati

In casa avevano 16 chili di droga, una coltivazione di cannabis e migliaia di euro: due arresti
Cronaca Biella Città, 18 Maggio 2021 ore 11:40

In casa avevano 16 chili di droga, una coltivazione di cannabis e migliaia di euro: due arresti.

Arresti e sequestri

Brilante operazione della Polizia, in particolare della sezione antidroga della Squadra mobile, che ha portato a due arresti e al sequestro di chili e chili di droga cosiddetta "leggera", tipo hashish e marjuana. Prosegue così l'attività investigativa di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Le perquisizioni

Secondo gli investigatori della Mobile, diretti dal commissario capo Filippo Cocca, è stato stroncato un importante canale di rifornimento di droga destinata al mercato biellese. Le indagini svolte dai poliziotti per individuare il canale di spaccio, hanno portato a localizzare un appartamento di Biella quale probabile luogo in cui veniva confezionato lo stupefacente. Così, nella serata di sabato scorso, 15 maggio, gli investigatori della Mobile hanno eseguito la perquisizione all'appartamento dove risiede un giovane di 25 anni e dove sono stati trovati 2,5 grammi di hashish e diverse decine di migliaia di euro in contanti. Nell'auto in uso al gìovane, i poliziotti hanno quindi trovato un mazzo di chiavi che si è poi scoperto essere di un suo conoscente.

Trovata la coltivazione

I poliziotti hanno così perquisito anche l'altro appartamento dove hanno trovato una coltivazione allestita con tecniche professionali di 44 piante di marijuana in diversi stadi vegetativi. Lo stesso personaggio, inoltre, è stato trovato in possesso di 150 grammi di marijuana e della somma di alcune centinaia di euro nonché di materiale utile al confezionamento dello stupefacente. Ulteriori approfondimenti, hanno permesso ai poliziotti di accertare che i due giovani avevano in uso un ulteriore locale, nei pressi della casa di uno dei due.

Quasi 16 chili di droga

In quell'immobile sono stati trovati ben 13,75 chili di hahish e un chilo e mezzo di marijuana. I due sono stati così tratti in arresto in concorso tra loro per il reato di traffico e coltivazione di sostante stupefacenti. Entrambi sono stati portati in carcere a disposizione dell'Autorità giuddiziaria.