Cronaca
Carabinieri a Pettinengo

In casa aveva droga e una cartuccia da caccia vietata durante la festa di Capodanno

Giovane donna di trent'anni è la prima denunciata dell'anno nuovo.

In casa aveva droga e una cartuccia da caccia vietata durante la festa di Capodanno
Cronaca Valli Mosso e Sessera, 03 Gennaio 2023 ore 11:33

E' una giovane donna di trent'anni che abita a Pettinengo, disoccupata e già nota alle forze dell'ordine, la prima denunciata dell'anno nuiovo da parte dei Carabinieri. E' stata accusata di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente e di detenzione abusiva di armi in quanto trovata in possesso di una cartuccia. A mettere nei guai la donna e un gruppo di festaioli, è stato il fatto che alle 5 e mezza del primo dell’anno, da una casa di Pettinengo, continuava a uscire musica ad alto volume. Sentite le proteste dei vicini, i Carabinieri di Valle Mosso hanno bussato alla porta. La padrona di casa ha aperto però soltanto per un attimo e poi richiuso velocemente sostenendo che, senza mandato, non avrebbe fatto entrare nessuno.

Arrivano i rinforzi

A quel punto sono arrivate altre pattuglie da Masserano e Valdilana, oltre a una squadra dei Vigili del fuoco per forzare la porta. Vista la mala parata, i componenti del gruppo in festa si sono decisi e hanno permesso ai carabinieri di entrare. I militari hanno alla fine trovato 9 grammi di marijuana e 6 di hashish, oltre a una cartuccia da caccia calibro 12. Le scoperte sono costate alla donna la denuncia. Altri cinque soggetti, di 45, 38, 38, 37 e 37 anni, tutti provenienti dal Torinese, sono stati segnalati in Prefettura come consumatori di sostanza stupefacente.

Seguici sui nostri canali