Cronaca
il caso

Imprenditori biellesi indagati col Generale Vecciarelli

Per i Pubblici ministeri, il generale avrebbe agevolato appalti nelle forze armate alla società dei coniugi in cambio di 59 capi di alta sartoria, anch’essi sequestrati.

Imprenditori biellesi indagati col Generale Vecciarelli
Cronaca 16 Dicembre 2021 ore 13:00

La Procura di Roma ha ordinato alcuni sequestri nell’abitazione di Biella di Eugenio Guzzi, 67 anni, origini bergamasche, e Rosa Lovero, 60 anni, originaria di Gravina di Puglia, coniugi imprenditori, indagati per corruzione insieme con l’ex capo di Stato Maggiore delle Forze armate, Enzo Vecciarelli.

Imprenditori biellesi indagati

Per i Pubblici ministeri, il generale avrebbe agevolato appalti nelle forze armate alla società dei coniugi in cambio di 59 capi di alta sartoria, anch’essi sequestrati. Nell’abitazione dei coniugi, c’erano un moschetto, un’enciclopedia Treccani e vari gadget militari, tra cui un giubbotto della Marina Militare. La difesa non nega che vi sia stato, un «normale scambio di regali tra amici».

 Leggi l'articolo completo su Eco di Biella in edicola

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter