la storia

Imprenditore agricolo di Viverone “adotta” le arance del carnevale di Ivrea

Il tradizionale lancio a Ivrea era stato interrotto a causa dell’allarme coronavirus.

Imprenditore agricolo di Viverone “adotta” le arance del carnevale di Ivrea
Basso Biellese, 05 Marzo 2020 ore 16:30

Imprenditore agricolo di Viverone “adotta” le arance del carnevale di Ivrea. Il tradizionale lancio a Ivrea era stato interrotto a causa dell’allarme coronavirus.

Imprenditore “adotta” le arance

L’ imprenditore agricolo viveronese Roberto Bagnod recupera le arance inutilizzate dello storico carnevale di Ivrea. A causa dell’emergenza coronavirus, infatti, il tradizionale carnevale eporediese era stato interrotto dopo la prima giornata di tiro, lasciando tonnellate di arance rimaste nelle piazze della città. Precisamente 60 le tonnellate, prese in carico dall’imprenditore, in cambio di una cifra simbolica a sostegno dello stesso carnevale.

Leggi l’articolo completo su Eco di Biella in edicola oggi, giovedì 5 marzo

ECO DI BIELLA EDIZIONE DIGITALE la tua copia a 0,99 euro

LE ALTRE NOTIZIE NELLA HOME

SU FACEBOOK ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO prima BIELLA

SU TWITTER SEGUI @ecodibiella

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità