Cronaca

Impenna e cade dalla bici: paura per un ragazzino

Impenna e cade dalla bici: paura per un ragazzino
Cronaca 15 Aprile 2016 ore 12:28

Paura per un ragazzo di 15 anni che ieri sera alle 19 e 30 è caduto dalla bicicletta lungo via Roma a Brusnengo e ha picchiato con violenza la testa sull’asfalto rimanendo a terra svenuto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il ragazzo si sarebbe messo ad impennare: un’evoluzione praticata innumerevoli altre volte che, nell’occasione, non è finita bene. E’ stato un passante a dare subito l’allarme al “118” e ai carabinieri. Il ragazzo, per fortuna, dopo qualche minuto ha aperto gli occhi e ha cominciato a balbettare qualche parola, evidentemente confuso per la gran botta ma sano e salvo. Soccorso dall’equipe del 118 (che aveva già allertato l’elicottero per un eventuale trasporto in un ospedale dotato di apposito reparto di neurochirurgia), il quindicenne è stato portato in ospedale a Ponderano e sottoposto a tutti gli accertamenti necessari, compresa la Tac alla testa per scongiurare eventuali lesioni craniche o cerebrali.

Paura per un ragazzo di 15 anni che ieri sera alle 19 e 30 è caduto dalla bicicletta lungo via Roma a Brusnengo e ha picchiato con violenza la testa sull’asfalto rimanendo a terra svenuto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il ragazzo si sarebbe messo ad impennare: un’evoluzione praticata innumerevoli altre volte che, nell’occasione, non è finita bene. E’ stato un passante a dare subito l’allarme al “118” e ai carabinieri. Il ragazzo, per fortuna, dopo qualche minuto ha aperto gli occhi e ha cominciato a balbettare qualche parola, evidentemente confuso per la gran botta ma sano e salvo. Soccorso dall’equipe del 118 (che aveva già allertato l’elicottero per un eventuale trasporto in un ospedale dotato di apposito reparto di neurochirurgia), il quindicenne è stato portato in ospedale a Ponderano e sottoposto a tutti gli accertamenti necessari, compresa la Tac alla testa per scongiurare eventuali lesioni craniche o cerebrali.

Seguici sui nostri canali