talento di biella

Il violino di Tina incanta Torino

La giovane violinista biellese Vercellino con il pianista Mirko Bertolino inaugura il primo concerto di musica classica a Torino per l’Unione Musicale

Il violino di Tina incanta Torino
Biella Città, 24 Giugno 2020 ore 12:02

E’ la giovane violinista biellese Tina Vercellino insieme al pianista Mirko Bertolino ad inaugurare il primo concerto di musica classica a Torino per l’Unione Musicale con un capolavoro del repertorio da camera, Tina e Mirko hanno incantato il pubblico con una straordinaria interpretazione e perfetta sintonia della Sonata in la maggiore per violino e pianoforte op. 162 D. 574 di Franz Schubert. Per entrare ancora più dentro allo specifico musicale e godere più a fondo di ciò che si ascolta, viene proposto l’ascolto integrale di un unico brano, gli spettatori vengono guidati in questo viaggio nel cuore della musica da camera, da  Antonio Valentino, docente di musica da camera al Conservatorio di Torino, pianista del Trio Debussy che ne svela caratteristiche, aneddoti e peculiarità interagendo con il pubblico che viene chiamato a partecipare attivamente. Dopo la lunga pausa causata dall’emergenza sanitaria, si respira una grande voglia di musica dal vivo e Il talento dei due musicisti non ha deluso le aspettative , Tina e Mirko con la loro ricchezza di pathos hanno brillato e commosso una platea che ha ricambiato con fragorosi applausi

3 foto Sfoglia la gallery

Tina Vercellino al violino e Mirko Bertolino al pianoforte suonano regolarmente in duo dal 2018, perfezionando il repertorio cameristico con Antonio Valentino, il Trio Debussy, il Quartetto Prometeo e il Trio di Parma. A soli ventun anni Tina Vercellino, che si è formata all’Istituto Musicale Lorenzo Perosi di Biella, ha già seguito masterclass con grandi nomi del violinismo internazionale, come Boris Kuschnir, Roberto Ranfaldi, Rudens Turku, Virginie Robilliard, Lukas Hagen, Marco Rizzi e ha partecipato al Berkshire Summer Music di New York. Dal 2020 è primo violino di spalla dell’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole. Attualmente studia al Conservatorio di Torino con Piergiorgio Rosso e all’Accademia di Portogruaro con Ilya Grubert ed Eliot Lawson. Mirko Bertolino, torinese, classe 1994, ha ottenuto la laurea accademica di secondo livello in pianoforte a indirizzo cameristico col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio Giuseppe Verdi sotto la guida di Claudio Voghera. Attualmente prosegue i suoi studi presso l’Accademia di Musica di Pinerolo con Gabriele Carcano. È vincitore di diversi concorsi, tra i quali spicca il Grand Prize Virtuoso Competition alla Royal Albert Hall di Londra. Ha suonato come pianista nel Trio Juvarra, con il quale, ha eseguito il Triplo Concerto di Beethoven con l’Orchestra del Conservatorio.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno