Il piano per salvare la funivia

Il protocollo d'intesa sarà finanziato da Regione e Provincia. L'obiettivo è rilanciare la conca di Oropa.

Il piano per salvare la funivia
16 Gennaio 2019 ore 19:49

Il piano per salvare la funivia con uno studio di fattibilità per gli interventi legati al rilancio della conca di Oropa.

Il protocollo d’intesa sulla funivia

Il tempo stringe e allora ecco che la Provincia di Biella e la Regione Piemonte si muovono. L’oggetto dell’attenzione dei due enti è la Conca di Oropa e, in particolare, la necessità di andare ad operare, entro il 2021, sulla funivia che collega l’area del Santuario al Lago del Mucrone. Il 2021 è una data fondamentale, infatti, perché l’impianto andrà in scadenza, un po’ come era successo per la cestovia. E allora ecco il protocollo d’intesa firmato dal presidente Gianluca Foglia Barbisin per commissionare uno studio di fattibilità economica per il rilancio della Conca. Con particolare attenzione, proprio, all’ammodernamento della funivia.

L’investimento

La Provincia investirà per questo studio, commissionato al Politecnico di Torino, 4mila euro. I restanti 36mila saranno invece finanziati dalla Regione Piemonte.

Oropa Sport

E intanto Oropa Sport sogna il rilancio e una seconda vita attraverso un museo dello sci, una Spa e un giardino di rododendri sul lago.

Tutti i dettagli su Eco di Biella in edicola domani.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno